Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

02.08.2016. Anticontraffazione: Europol chiama eCrime

Firmato un protocollo d’intesa tra l’Unità di polizia europea e il gruppo di ricerca della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento per unire le forze nella lotta ai farmaci falsificati, alla contraffazione, alla pirateria online e al commercio di prodotti di scarsa qualità
 
 
 
Le violazioni dei diritti di proprietà intellettuale sono un problema diffuso e crescente a livello mondiale. Secondo Europol, il commercio internazionale di prodotti contraffatti rappresenta il 2,5% del commercio mondiale, (338 miliardi di dollari l’anno), l'equivalente del prodotto interno lordo di Paesi quali Austria o Irlanda e Repubblica Ceca insieme. Solo nell'Unione europea i prodotti contraffatti o piratati sono il 5% delle importazioni, per un valore di 85 miliardi di euro. E queste violazioni della proprietà intellettuale non solo hanno un impatto negativo sulle imprese ma producono anche altri effetti avversi economici e sociali, tra cui la perdita di migliaia di posti di lavoro. Inoltre, i prodotti contraffatti rappresentano una seria minaccia per la sicurezza e la salute dei consumatori in quanto fabbricati senza rispettare gli standard di garanzia previsti dall’Unione Europea. Casi recenti notificati dagli Stati membri dell'UE ad Europol riguardano, ad esempio, airbag e attrezzature mediche e dentistiche.
 
La lotta ai farmaci falsificati, alla contraffazione, alla pirateria online e al commercio di prodotti sub-standard che sono un rischio per la sicurezza e la salute pubblica è perciò una priorità di Europol. E Europol chiama eCrime, il gruppo di ricerca della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento. [...]
 

20-21.06.2016. Martini e Baratto alla conferenza "Present and Future of Countering Pharmaceutical Crime"

Elisa Martini e Gabriele Baratto alla conferenza internazionale "Present and Future of Countering Pharmaceutical Crime", organizzata dall'Università di Osnabrück (Germania), presentano una relazione dal titolo "The FAKECARE Project – EU-Logo and technical tools".
 
 
 

03-04.06.2016. Di Nicola al Festival dell'Economia

Di Nicola interviene al Festival dell'Economia di Trento 2016 dal titolo "I luoghi della crescita":
 
 
Venerdì 03 giugno (14:30 - 16:00)
Casa della SAT - Via Giannantonio Manci 57
Grazie alla partecipazione dei massimi esperti e referenti nazionali e locali, l’evento affronta il tema della gestione integrata della sicurezza. Un nuovo, più efficace modello, che abilita anche la crescita territoriale grazie al digitale come strumento per garantire maggiore coesione sociale. Il modello sta prendendo forma in Trentino e può proiettarsi su scala nazionale.

 

Sabato 04 giugno (10:00 - 11:30)
Sala conferenze, Dipartimento di Economia e Management - Via Rosmini 44
L’effetto dell’immigrazione sulla criminalità è la preoccupazione principale per i cittadini dei paesi di destinazione. Dopo un’analisi dei dati di altri paesi, sarà discussa la relazione empirica fra immigrazione e criminalità in Italia negli ultimi 25 anni, in particolare riguardo al ruolo dello status legale dell’immigrato. Verranno infine indicate alcune implicazioni per la gestione della crisi dei profughi in Italia e in Europa.
 

eCrime Research Reports n. 02

FAKECARE
Developing expertise against the online trade of fake medicines by producing and disseminating knowledge, counterstrategies and tools across the EU

Autori: Andrea Di Nicola (coordinatore scientifico), Elisa Martini (project manager), Gabriele Baratto (vice project manager)
con: Georgios Antonopoulos, Denise Boriero, Walter Da Col, Vincenzo Falletta, Giuseppe Fersini, Alexandra Hall, Dalila Lo Cicero, Mara Mignone, Yuliya Zabyelina.

[pdf] 12.5 mb

29.04.2016. UniTrentoMAG

Farmaci online pericolosi o contraffatti
Gli strumenti di contrasto studiati dal gruppo di ricerca eCrime con il progetto europeo Fakecare
- di Andrea Di Nicola e Giuseppe Espa -

Sempre più persone in Europa acquistano medicinali online e presto anche in Italia, che ha trasposto la Direttiva UE 62/2011, sarà possibile acquistare prodotti da banco su internet. Un mercato in espansione ma non esente da rischi, dal momento che nove farmacie online su dieci sono gestite da criminali che vendono prodotti pericolosi (e potenzialmente letali) su larga scala, aggirando i canali di vendita legali e controllati.
 
Secondo l’European Alliance for Access to Safe Medicines, il 62% dei medicinali quotidianamente venduto online potrebbe essere falsificato o di cattiva qualità. Un danno per i consumatori e per l’economia visto che nell’Unione europea questo mercato illegale ha ormai raggiunto un giro d’affari di 10,5 miliardi di dollari l’anno. [...]
 

Altri articoli...

Pagina 4 di 12

4

Intellegit

 
Intellegit è la start up dell'Università di Trento, nata dalle ricerche applicate di eCrime, che trasforma il know how accademico in soluzioni per la sicurezza a servizio di istituzioni, organizzazioni, imprese e pubbliche amministrazioni.
 

News da Ecrime

11.07.2018. Conferenza finale progetto Payback

11.07.2018. Conferenza finale progetto Payback
    Bruxelles, 11 luglio 2018 (9.00-13.30) Common Representation of the European Region Tyrol - South Tyrol – Trentino in Brussels 45/47,...
più info

04.2018. Eventi progetto PCB - The Private Corruption Barometer

04.2018. Eventi progetto PCB - The Private Corruption Barometer
    Trento, 24 aprile 2018 (9.30–11.30) Seminario di presentazione dei risultati Misurare la corruzione tra privati: lo studio...
più info

28.11.2017. Costantino alla "Giornata della trasparenza 2017"

Fabrizio Costantino partecipa alla "Giornata della trasparenza 2017: Il contrasto al fenomeno della corruzione e l'implementazione della trasparenza in sanità" con un intervento...
più info

eSecurity: protocollo d’intesa tra Regione Puglia, Università di Trento e Intellegit

eSecurity: protocollo d’intesa tra Regione Puglia, Università di Trento e Intellegit
Lunedì 25 settembre il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Trento, Paolo...
più info

14-16.09.2017. EUROCRIM 2017

14-16.09.2017. EUROCRIM 2017
Di Nicola, Baratto, Costantino e Terenghi parteciperanno come relatori alla 17a edizione della conferenza annuale della "European Society of Criminology" sul tema "Challenging ‘Crime’...
più info
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Ecrime sui media

13.02.2018. Rai Radio 1

13.02.2018. Rai Radio 1
Nel programma "Radio Anch'io" di Rai Radio 1 condotto da Giorgio Zanchini, si parla di: quanto è “insicuro” il nostro Paese? Dove e perché ci si sente insicuri?...
più info

20.01.2018. Rai Radio 1

20.01.2018. Rai Radio 1
Nel programma settimanale "Inviato Speciale" di Rai Radio 1, nel servizio di Rita Pedditzi, Baratto spiega come i trafficanti di uomini pubblicizzano i loro servizi utilizzando i social...
più info

19.01.2018. Corriere del Ticino

19.01.2018. Corriere del Ticino
«I trafficanti di esseri umani operano come imprenditori»
Gli arrivi irregolari in Europa continuano a diminuire, ma l’attenzione...
più info

29.04.2017. TGR Rai 3 - Il Settimanale

29.04.2017. TGR Rai 3 - Il Settimanale
  Trafficanti di uomini Nella rubrica di approfondimento "Il Settimanale" di Rai 3, si parla...
più info

30.03.2017. Repubblica.it

30.03.2017. Repubblica.it
  Migranti, "Viaggio Libia-Europa su yacht di lusso offresi: 7.000 euro"
- di Vladimiro Polchi -   «Voglio...
più info
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8