Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

29.04.2016. UniTrentoMAG

Farmaci online pericolosi o contraffatti
Gli strumenti di contrasto studiati dal gruppo di ricerca eCrime con il progetto europeo Fakecare
- di Andrea Di Nicola e Giuseppe Espa -

Sempre più persone in Europa acquistano medicinali online e presto anche in Italia, che ha trasposto la Direttiva UE 62/2011, sarà possibile acquistare prodotti da banco su internet. Un mercato in espansione ma non esente da rischi, dal momento che nove farmacie online su dieci sono gestite da criminali che vendono prodotti pericolosi (e potenzialmente letali) su larga scala, aggirando i canali di vendita legali e controllati.
 
Secondo l’European Alliance for Access to Safe Medicines, il 62% dei medicinali quotidianamente venduto online potrebbe essere falsificato o di cattiva qualità. Un danno per i consumatori e per l’economia visto che nell’Unione europea questo mercato illegale ha ormai raggiunto un giro d’affari di 10,5 miliardi di dollari l’anno. [...]
 

28.04.2016. Ciclo di incontri "Profughi-migranti"

L’immigrazione ha una dimensione ormai epocale in Europa e mette a rischio la stessa Unione europea. Per conoscere alcuni aspetti di questo fenomeno, talora drammatico, l’Associazione Culturale “A. Rosmini” propone un ciclo di tre incontri. Nel primo, che si terrà oggi giovedì 28 aprile, Andrea Di Nicola e Giampaolo Musumeci parleranno del traffico illegale di uomini e di chi lo organizza: l’assessore competente Luca Zeni illustrerà invece il sistema di accoglienza trentino.

 
Trafficanti di uomini
Giovedì 28 aprile 2016, ore 17.00
Relatori: Andrea Di Nicola e Giampaolo Musumeci, autori del libro “Confessioni di un trafficante di uomini”. Con la partecipazione dell’Assessore Prov.le alla Salute e Politiche sociali Luca Zeni.
 
Associazione culturale "Antonio Rosmini" - Via Dordi, n. 8, Trento
 

[«Col traffico di migranti le barriere non servono»] 28.04.2016. Trentino

16.04.2016. Pagina 99 we

I mercati della paura
Quanto costa proteggere un grande evento nell'età del terrore
- di Tommaso Magrini -

[...] Esistono casi, per ora più unici che rari, nei quali il lavoro comune con la polizia è già realtà. Come il progetto europeo eSecurity realizzato da Università e Questura di Trento. «Siamo partiti anni fa con l’obiettivo di diminuire i furti in appartamento», spiega a pagina99 Salvatore Ascione, capo della Squadra Mobile di Trento. «Grazie alla raccolta e alla georeferenziazione dei dati abbiamo individuato con precisione le strade e le vie più a rischio al fine di distribuire meglio le risorse». E i furti si sono ridotti di più del 70 per cento. Il coordinatore scientifico del progetto, il criminologo Andrea Di Nicola, ha dato di recente vita a Intellegit, una startup con la quale la ricerca si apre al mercato. «Ci muoviamo sempre sulla prevenzione della criminalità », spiega Di Nicola. «L’obiettivo è aiutare aziende private e pubbliche a gestire i rischi. Offriamo una serie di prodotti e servizi legati alla business intelligence, utili per esempio contro la contraffazione dei farmaci e contro i furti di identità. Poi facciamo intelligence geostrategica, aiutando le aziende che vogliono investire o spostare dipendenti all’estero a prevenire i rischi con micro e macroanalisi. Dati non strutturati che presi singolarmente possono non dire niente diventano invece indicatori utili di rischi georiferiti se messi in relazione tra loro». [...]

[www.pagina99.it/quanto-ci-costa-il-terrorismo/]

01.04.2016. Conferenza stampa di presentazione dei risultati dei 4 round dell’Indagine sulla sicurezza

Sala Stampa del Comune di Trento, Palazzo Geremia, via Belenzani 22

Presentati a Palazzo Geremia i risultati dei quattro round dell’Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva nel comune di Trento, realizzati nell’ambito del progetto europeo eSecurity. I questionari sono stati rivolti a 4 mila cittadini residenti nelle 12 circoscrizioni di Trento.

[Rapporto in sintesi]
[Comunicato stampa]

[Rassegna stampa]

eCrime Working Papers n. 03

eSecurity - Indagine sulla sicurezza oggettiva e soggettiva nel comune di Trento: i quattro round a confronto
Vittimizzazione, senso di insicurezza e percezione del disordine urbano dei cittadini di Trento da ottobre 2012 a marzo 2015

Autori: Andrea Di Nicola (Coordinatore scientifico), Giuseppe Espa (Responsabile rilevazione campionaria), Serena Bressan (Project Manager), Maria Michela Dickson (Campionamento e stime).

Altri articoli...

Pagina 4 di 11

4

Intellegit

 
Intellegit è la start up dell'Università di Trento, nata dalle ricerche applicate di eCrime, che trasforma il know how accademico in soluzioni per la sicurezza a servizio di istituzioni, organizzazioni, imprese e pubbliche amministrazioni.
 

News da Ecrime

28.11.2017. Costantino alla "Giornata della trasparenza 2017"

Fabrizio Costantino partecipa alla "Giornata della trasparenza 2017: Il contrasto al fenomeno della corruzione e l'implementazione della trasparenza in sanità" con un intervento...
più info

eSecurity: protocollo d’intesa tra Regione Puglia, Università di Trento e Intellegit

eSecurity: protocollo d’intesa tra Regione Puglia, Università di Trento e Intellegit
Lunedì 25 settembre il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha sottoscritto un protocollo d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Trento, Paolo...
più info

14-16.09.2017. EUROCRIM 2017

14-16.09.2017. EUROCRIM 2017
Di Nicola, Baratto, Costantino e Terenghi parteciperanno come relatori alla 17a edizione della conferenza annuale della "European Society of Criminology" sul tema "Challenging ‘Crime’...
più info

09.2017. Online il barometro sulla corruzione privata in Europa

09.2017. Online il barometro sulla corruzione privata in Europa
È attiva l'indagine sulla corruzione tra privati del progetto europeo The Private Corruption Barometer (PCB), finanziato dalla Commissione Europea, Direzione generale per la Migrazione...
più info

10.05.2017. Presentazione dello studio “L’Italia del Contrabbando di sigarette”

10.05.2017. Presentazione dello studio “L’Italia del Contrabbando di sigarette”
Andrea Di Nicola partecipa alla presentazione dello studio “L’Italia del Contrabbando di sigarette: le rotte, i punti di transito e i luoghi di consumo”, frutto della collaborazione...
più info
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

Ecrime sui media

12.12.2017. Radio24

12.12.2017. Radio24
Nel programma "I Funamboli" di Radio 24, condotto da Alessandro Milan, Veronica Gentili e Leonardo Manera, il prof. Giuseppe Espa, vice coordinatore scientifico di eCrime, parla del progetto...
più info

29.04.2017. TGR Rai 3 - Il Settimanale

29.04.2017. TGR Rai 3 - Il Settimanale
  Trafficanti di uomini Nella rubrica di approfondimento "Il Settimanale" di Rai 3, si parla...
più info

30.03.2017. Repubblica.it

30.03.2017. Repubblica.it
  Migranti, "Viaggio Libia-Europa su yacht di lusso offresi: 7.000 euro"
- di Vladimiro Polchi -   «Voglio...
più info

30.03.2017. L'Adige

30.03.2017. L'Adige
  Tratta di migranti va su Facebook
- di Nicola Maschio -   II...
più info

30.03.2017. Trentino

30.03.2017. Trentino
  Migranti, il traffico si organizza in rete   La tratta di esseri umani e il traffico...
più info
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8